Carrello vuoto

Come imbiancare casa da soli.

Pubblicato il 27/09/2017


Molte persone vengono qui in colorifcio FERCOLOR con l'intenzione di ritinteggiare da soli il proprio appartamento e mi chiedono i passaggi da effettuare, ed è per questo che ho deciso di scrivere questo Blog oggi.

Imbiancare una stanza o tutto l'appartamento da soli è una missione possibile ed economica,c'è però da dire a onor del vero che per farlo bisogna impiegare tempo e forza di volontà altrimenti non si concluderà molto.La soluzione più semplice sarebbe quella di chiamare un applicatore specializzato il quale prenderà visione del lavoro da svolgere e lo porterà a termine in poco tempo e con nessuna fatica da parte vostra,ma se questo non può essere fatto e le pareti del vostro appartamento necessitano di una rinfrescata urgente allora in quel caso subentra il cosidetto "FAI DA TE". 

Tenete presente comunque che non potete sapere nello specifico quanto un applicatore vi chiederà per il lavoro da svolgere e quindi prima di buttarvi sul "FAI DA TE"  fatevi fare un preventivo dal vostro applicatore di fiducia,se dopo aver fatto preventivo vi renderete conto che il preventivo è fuori badget e i lavori di tinteggiatura necessitano di essere fatti subito allora li subentrerà la vostra bravura all'adattamento.

Finita la premessa iniziamo con i consigli !

PER INIZIARE:

  • Armatevi di tempo e pazienza,quindi organizzate di ritinteggiare le pareti in un periodo in cui sarete più liberi.
  • Non improvvisate quindi chiedete consigli al vostro negoziante di fiducia (in questo caso io..)
  • Valuta lo stato delle pareti (prima di acquistare i prodotti) e se ci sono buchi di chiodi,crepe o imperfezioni dovrete livellare il supporto con dello stucco in pasta e poi carteggiare la parte in eccesso.
  • Calcolate i metri quadrati delle pareti così da non acquistare prodotti in quantità esagerate.Per farlo dovrete moltiplicare la base di ogni parete per la sua altezza in questo modo avrete i metri quadrati di una parete,così farete per le restanti pareti. Una volta finito di calcolare le metrature quadrate di ogni singola parete andrete a sommarle tutte,questi calcoli serviranno poi in colorificio per acquistare la giusta quantità di prodotto senza eccessi inutili.
  • Decidete il colore delle pareti o tenete presenti alcune delle colorazioni che potrebbero piacervi e una volta in colorificio valutate sulla cartella colori quello che può far al caso vostro,in questo vi sarà di aiuto anche il vostro negoziante di fiducia.
  • Nel caso di tinte pastello potrete provare a dilettarvi anche voi nella realizzazione della colorazione utilizzando i Coloranti Universali.

L'occorrente:

  • Carta vetrata e se necessita stucco in pasta e spatola in acciaio.
  • Teli copritutto e nastri di carta.
  • Cartone monofoglio per coprire il pavimento e proteggerlo dallo sporco di pittura.
  • Rullo o pennellessa (a vostra discrezione) e pennello radiatore (manico lungo e punta fine) per gli angoli.
  • Un contenitore vuoto o secchio dove andrete a versare e diluire la pittura, retina di plastina solo se avrete preso il rullo per tinteggiare.
  • Una scala. 
  • Pittura per pareti già colorata in colorificio in base alla colorazione da voi scelta su cartella colori OPPURE Pittura Bianca e Coloranti Universali se sarete voi a dilettarvi nella realizzazione della colorazione da effettuare (per le tinte pastello).

In commercio vi sono un infinità di pitture ognuna con una caratteristica particolare (Traspiranti,Lavabili,Superlavabili,Antimuffa,Anticondensa,Termoisolanti...),valutate quale acquistare in base alle vostre esigenze e se avete dei dubbi chiedete consiglio al vostro rivenditore.


Una volta che avrete l'occorrente a portata di mano potrete iniziare a tinteggiare il vostro appartamento,e potrete rendere partecipi grandi e piccini così da trasformare un momento faticoso in un momento divertente da passare tutti insieme in allegria e spensieratezza.


 Procedimento:

  • Coprite pavimento,battiscopa,porte, mobili e interruttori della luce.
  • Stuccate i fori e le imperfezioni della parete e poi passate la carta vetrata per livellare il supporto.
  • Versate parte della vernice nel secchio e diluite il prodotto così come specificato sul contenitore della pittura.
  • Adesso possiamo passare alla stesura omogenea della prima mano di prodotto , la seconda andrà data mediamente dopo 4-6 ore dalla prima(in inverno anche più di 6 ore possibilmente)
  • Non dimenticate di rifinire gli angoli e gli spigoli con il pennello a punta fine. 
  • Man mano che andremo a stendere la pittura sulla parete eliminiamo le sbavature e le gocce in rilievo.
  • Normalmente con due mani di pittura riusciamo ad avere un supporto perfetto ,ma ci sono casi in cui potrebbe necessitare anche la terza mano di prodotto (questo dipende molto dal prodotto utilizzato comunque).

Per qualsiasi necessità o consiglio vi ricordo che saremo lieti di esservi utili e ci trovate come sempre in Via Imera,161 Agrigento.